Privacy Policy

Enomeccanica Bosio


Generatore di ozono per l’enologia

Le cantine sono quotidianamente soggette a contaminazioni microbiologiche, in particolare di materiali porosi quali il legno di botti e barrique e di tutte le superfici di lavoro che divengono fonte di inquinamento microbiologico generando come ultima conseguenza il deprezzamento qualitativo del vino.

Le proprietà dell’ozono, in particolare l’elevata efficacia disinfettante e l’elevata forza ossidante hanno dimostrato che tale molecola è il prodotto ideale per le disinfezioni di serbatoi, tubazioni, contenitori in legno, sciacquatrici e imbottigliatrici.

L’utilizzo del generatore di ozono Wine – O3/LQ per la produzione di acqua ozonizzata, da utilizzare per i risciacqui finali nelle comuni operazioni di igienizzazione in cantina, si è dimostrato un sistema ottimale per l’abbattimento delle cariche microbiche. Inoltre l’utilizzo di acqua ozonizzata rende tale pratica igienizzante a zero impatto ambientale e perfettamente sicura per l’operatore, infatti l’ozono è un gas fortemente reattivo che una volta in acqua ha un tempo di residenza molto basso e oltre ad eliminare virus, lieviti e batteri tende a retrogradare ad ossigeno senza lasciare alcuna altra traccia di sottoprodotti.

Documentazione:

Brochure

Relazione tecnica